COMMEMORAZIONE DI ACHILLE PIAZZI - Comune di Angera

archivio notizie - Comune di Angera

COMMEMORAZIONE DI ACHILLE PIAZZI

 
COMMEMORAZIONE DI ACHILLE PIAZZI

Achille Piazzi, 29 Agosto 1944.

Achille Piazzi – Gabbito (Cremona) 2 Marzo 1924 – La Morra (Cuneo) 29 Agosto 1944

Angera 29 agosto 2014

La Sezione Anpi di Angera e l'Amministrazione Comunale ricordano la figura del patriota e partigiano Achille Piazzi, trucidato dai fascisti in Località “La Morra” (Cuneo) il 29 Agosto 1944.

Sono passati 70 anni dalla morte di Achille Piazzi, e ci sembra giusto e doveroso ricordare la figura di questo giovane, che come altri, scelse di schierarsi dalla parte giusta, con i partigiani, contro il nazifascismo, assumendosi tutti i rischi,  fino all’estremo sacrificio. Passarono solo pochi giorni dalla morte di Mario Greppi a Milano il 23 Agosto 1944 che Angera subì la perdita di un altro giovane, Achille Piazzi, umile lavoratore alla Siai Marchetti di Sesto Calende, che andava ad aggiungersi, in ordine cronologico, al primo caduto nella Resistenza Angerese, Arturo Merzagora, trucidato a Fondotoce (Verbania) il 20 Giugno del 1944 e all’ultimo quasi dimenticato Antonio Dalla Costa che cadrà,  falciato da una raffica di mitra fascista il 13 Settembre del 1944 alla cascina Tripoli di Capronno.

In questi anniversari e ricorrenze, a distanza di tanti anni, è innegabile, diventa sempre più difficile mantenere alta l’attenzione su questi argomenti, ma se ci fermiamo a riflettere solo un attimo, e pensiamo a quello che hanno dovuto subire e passare quei giovani di allora e le loro famiglie, in funzione delle loro scelte, meritano senza ombra di dubbio che noi, che ci riteniamo “Antifascisti” continuiamo a Onorare e Ricordare questi martiri che hanno contribuito con il loro sacrificio alla Liberazione del nostro paese.    

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (2585 valutazioni)