Adeguamento rette del trasporto e del percorso scolastico - Comune di Angera

archivio notizie - Comune di Angera

Adeguamento rette del trasporto e del percorso scolastico

 
Adeguamento rette del trasporto e del percorso scolastico

 

 

Come anticipato nella riunione del 2 novembre u.s., con l’anno scolastico in corso il costo del servizio di trasporto è notevolmente aumentato. Nell’anno scolastico 2015/2016 il costo complessivo del servizio era di € 69.635,14= e l’Amministrazione sosteneva un costo pari a € 39.535,14= (56,77%).

              

               Dall’inizio di quest’anno scolastico l’Amministrazione ha sostenuto tutti i costi aggiuntivi fino a fine 2016.

              

               Dal 2017 a fronte di un costo complessivo del servizio previsto in € 111.135,24= ha stabilito di farsi carico della quota corrispondente al 63,87 % (percentuale massima consentita dalle norme su servizi a domanda individuale: 64%) pari a € 70.981,14.

                             

               Questo comporterà necessariamente, già a decorrere dal mese di gennaio, un aumento delle tariffe, aumento che verrà conteggiato, rapportando la cifra di incremento ai mesi da gennaio a giugno 2017 senza alcun addebito retroattivo e sarà richiesto nella rata di marzo. Di seguito le nuove tariffe approvate con deliberazione di Giunta Comunale n. 152 del 21.12.2016:

 

 

 TARIFFA ANDATA E RITORNO- RESIDENTE

TARIFFA 1 CORSA

RESIDENTE

TARIFFA ANDATA E RITORNO- NON RESIDENTE

TARIFFA 1 CORSA

NON RESIDENTE

€ 352,00= per primo figlio

(tre rate da € 117,33=

 o nove rate da € 39,11)

€ 318,00= per primo figlio

(tre rate da € 106,00= o nove rate da € 35,33=)

€ 527,00= indipendentemente dal numero di figli

(tre rate da € 175,66= o nove rate da € 58,55=)

€ 447,00= € indipendentemente dal numero di figli

(tre rate da € 149,00= o nove rate da 49,66=)

€ 318,00= € dal secondo figlio

(tre rate da € 106,00= o nove rate da € 35,33=)

€ 290,00 dal secondo figlio

(tre rate da € 96,66= o nove rate da 32,22=)

 

 

 

               A decorrere dalla rata del mese di marzo, chi è interessato, potrà pagare il servizio anche mensilmente (entro i primi 5 giorni del mese) con le consuete modalità.

              

               Dalla medesima data sarà possibile effettuare il pagamento allo sportello dei servizi demografici (piano terra) anche il sabato mattina dalle 10.30 alle 12.30.

 

               A seguito di numerose richieste emerse durante la riunione Vi comunichiamo che dal mese di gennaio 2017 il percorso B, di ritorno alle Frazioni, sarà il seguente:

Via Matteotti – Angolo Via Pascoli; Via Torino – Angolo Via Invalle; Via Napoli – Angolo Via Cilea; Via Mottava – Angolo Via Cheglio; Via Virgilio – Ex Scuole Elementari; Piazza Matteotti- Capronno; Via Sant’isidoro – Angolo Via ai Pozzi; Via Per Barza – Angolo Via Ai Prati; Via Per Barza – Angolo Via Don Guanella; Via Per Barza – Angolo Via San Salvatore.                       

               Vi comunichiamo, altresì, che dal prossimo anno scolastico 2017/2018 ci si potrà abbonare solo al servizio di andata e ritorno, mentre resteranno in vigore le riduzioni per più di un figlio, ne consegue che a decorrere dal mese di settembre 2017 le tariffe saranno le seguenti:

 

 

                TARIFFA ANDATA E RITORNO- RESIDENTE

TARIFFA ANDATA E RITORNO- NON RESIDENTE

€ 352,00= per primo figlio

(tre rate da € 117,33= o nove rate da € 39,11=)

€ 527,00= indipendentemente dal numero di figli

(tre rate da € 175,66= o nove rate da € 58,55)

€ 318,00= € dal secondo figlio

(tre rate da € 106,00 o nove rate da € 35,33=)

 

 

La quota relativa al mese di giugno verrà ricompresa nel pagamento della mensilità di settembre.

 

               La scelta di sostenere una percentuale così elevata di costi da parte dell’Amministrazione per garantire questo servizio ha comportato notevoli tagli di Bilancio ad altri servizi importanti per la comunità, pertanto, per poter organizzare e garantire il trasporto alunni per il prossimo anno scolastico è necessario conoscere sin d’ora quanti utenti sono interessati al medesimo. Qualora le richieste risultassero insufficienti all’attivazione del servizio, lo stesso non verrà garantito.

 

               Vi chiediamo, pertanto, di comunicare, utilizzando l’allegato modulo da consegnare all’Ufficio Cultura e Istruzione, la Vostra adesione entro e non oltre il 20.01.2017. L’adesione ha valore di preiscrizione al servizio per l’anno scolastico 2017/2018 e chi aderirà al servizio di trasporto resterà vincolato al pagamento dello stesso anche in caso di non utilizzo.

              

                 

                                                                                        IL RESPONSABILE

                                                                    DELL’AREA ISTRUZIONE E CULTURA

                                                                                    (Dott.ssa Claudia Piola)


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (735 valutazioni)