Avviso di selezione per il servizio di assistenza pre-scuola alla Scuola Primaria - Comune di Angera

archivio notizie - Comune di Angera

Avviso di selezione per il servizio di assistenza pre-scuola alla Scuola Primaria

 
Avviso di selezione per il servizio di assistenza pre-scuola alla Scuola Primaria

Che sono aperte le iscrizioni per partecipare al progetto per l’acquisizione della disponibilità a svolgere lavori di natura occasionale in particolare per le attività di: assistenza agli alunni della Scuola Primaria di Angera durante il pre-scuola, destinate ai soggetti maggiorenni.  

Requisiti di ammissione

  • Residenza nel Comune di Angera;
  • maggiore età;
  • condizione di disoccupazione (deve sussistere da almeno un mese);
  • alfabetizzazione in lingua italiana;
  • idoneità ed attitudine alle prestazioni oggetto dell’avviso;
  • mancato percepimento di ammortizzatori sociali al momento della presentazione della domanda;
  • non avere invalidità fisiche  che non consentono di poter espletare le attività.

 Modalità e termini di presentazione della domanda

I lavoratori interessati al progetto ed in possesso dei requisiti richiesti, potranno presentare domanda di adesione in carta semplice, compilando l’apposito modulo predisposto dal Comune.

I moduli sono disponibili presso l’Ufficio Protocollo durante l’orario di apertura al pubblico oppure scaricabili dal sito internet comunale (www.comune.angera.va.it).

Le domande dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 di lunedì 28 novembre 2016 all’Ufficio Protocollo del Comune di Angera.

Istruttoria delle domande e formazione della graduatoria

L’Ufficio Cultura e Istruzione procede all’istruttoria delle domande pervenute verificando la completezza e la regolarità delle stesse, nonché il possesso dei requisiti soggettivi ed oggettivi dei richiedenti. In tale fase, l’ufficio potrà chiedere eventuale documentazione supplementare nonché procedere ad idonei controlli, volti ad accertare la veridicità delle dichiarazioni.

Nell’ambito di tali adempimenti, il Comune si riserva di inviare i nominativi dei richiedenti alle Autorità competenti per i controlli previsti dalle vigenti leggi.

La graduatoria delle persone ritenute idonee sarà redatta a seguito di un colloquio volto a verificare l’idoneità alle mansioni e la compatibilità fra le mansioni da svolgere e le competenze possedute, tenendo conto anche dei seguenti criteri:

  • n° di figli minorenni a carico;
  • durata dello stato di disoccupazione;
  • studi svolti:

In caso di rinuncia o ritiro, si procede con lo scorrimento della graduatoria.

Solo un richiedente del medesimo nucleo familiare sarà collocato in graduatoria secondo i criteri di cui sopra, gli altri componenti del nucleo familiare, che eventualmente intendessero partecipare al progetto, saranno collocati in fondo alla graduatoria stessa.

La graduatoria potrà essere pubblicata sul sito internet del Comune con indicato il solo numero di protocollo della domanda.

Cause di esclusione

La mancata presentazione della domanda nei luoghi, termini e secondo le modalità indicate precedentemente comporterà l’esclusione del candidato dalla selezione. Dall’arrivo farà fede esclusivamente il timbro o l’attestazione dell’Ufficio Protocollo.

La omessa indicazione nella domanda dei requisiti richiesti per l’ammissione determina l’esclusione dal bando, a meno che gli stessi non risultino esplicitati da un documento probatorio allegato.

La domanda dovrà essere datata e firmata in forma autografa dal candidato. Non verranno prese in considerazione le domande non firmate dal candidato.

Alla domanda dovrà essere allegato, pena l’esclusione, fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Sono esclusi coloro che non possiedono i requisiti richiesti.

Condizione della prestazione

Tutte le condizioni che regolano le prestazioni previste sono contenute nel progetto e nel presente avviso.

Informazioni utili sui buoni lavoro (voucher)

Con il sistema dei buoni lavoro (voucher) sono garantite la tutela previdenziale presso l’INPS e quella assicurativa presso l’INAIL.

Si precisa che lo svolgimento di lavoro di tipo occasionale accessorio non dà diritto alle prestazioni a sostegno del reddito dell’INPS (disoccupazione, maternità, assegni familiari ecc…) ma è riconosciuto ai fini del diritto alla pensione. Il compenso non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato.

Non viene stipulato alcun tipo di contratto, verrà solo sottoscritto un mansionario per accettazione dell’impegno e dei compiti richiesti.

Si precisa inoltre che per il prestatore che non gode di nessun sussidio di sostegno al reddito, l’attività lavorativa di natura occasionale accessoria non deve dar luogo a compensi superiori a € 9.000,00= euro netti, nel corso di un anno solare, con riferimento alla totalità dei committenti.

Note  e avvisi

Il candidato è obbligato a comunicare ogni variazione di indirizzo dopo la presentazione della domanda.

L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità in caso di smarrimento o ritardo nelle comunicazioni qualora dipendano da inesatta o illeggibile indicazione del recapito da parte del candidato, ovvero la mancata o tardiva informazione circa eventuali mutamenti di recapito.

Per eventuali chiarimenti il candidato potrà rivolgersi al referente presso l’Ufficio Cultura e Istruzione, Tel. 0331/930168 mail: cultura@comune.angera.it  .

                                               Il Responsabile dell’Area Istruzione-Cultura

                        (Dr.ssa Claudia Piola)

 

Allegato 1:     Progetto

Allegato 2:     Modello di domanda

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (587 valutazioni)