Gestione rapporti con l'Autorità Giudiziaria - Comune di Angera

Area Benessere sociale | Servizi per i minori | Gestione rapporti con l'Autorità Giudiziaria - Comune di Angera

BENESSERE SOCIALE

Gestione dei rapporti con l'Autorità Giudiziaria

Ufficio Servizi Sociali
Telefono 0331.932147
E-mail servizio-sociale@comune.angera.it
Pec pec.servizisociali.angera@legalmail.it
Orari di apertura al pubblico, sportello di segretario sociale lunedì, martedì, mercoledi, giovedì e venerdì: 9.30/12.30 - L'Assistente Sociale riceve solo su appuntamento
 

Il servizio riguarda:

  • collaborazione con l'autorità giudiziaria per indagini psicosociali ed accertamenti da essa richiesti, promozione ed attuazione delle misure e delle attività inerenti ai procedimenti volti alla dichiarazione dello stato di adottabilità, affidamento preadottivo e dell'adozione;
  • indagini psicosociali: svolgimento, su richiesta dell'autorità giudiziaria, delle indagini e degli accertamenti di ordine psicologico e sociale necessari ai fini dell'autorizzazione al matrimonio di minori, dell'affidamento della prole nei casi di conflittualità fra i coniugi e di scioglimento o dichiarazione di nullità del matrimonio, delle determinazioni in ordine all'esercizio della potestà dei genitori, alle pronunce di decadenza della potestà dei genitori o di reintegrazione in essa, ai provvedimenti da adottare nei casi di condotta dei genitori pregiudizievole ai figli e ad ogni altro provvedimento giudiziario in materia di filiazione e/o di prescrizioni ai genitori a tutela dei figli minori;
  • segnalazione di minori: segnalazione all'autorità giudiziaria dei casi di abbandono, di maltrattamento, di cattivo esercizio della potestà parentale sotto il profilo materiale e morale, di disadattamento di minori, nonché di ogni altra situazione che possa risultare pregiudizievole per i diritti e gli interessi dei minori;
  • rapporti con il tribunale per i minorenni per minori sottoposti a provvedimenti penali: svolgimento delle indagini psicosociali, svolte da personale interno o convenzionato, al fine di raccogliere gli elementi richiesti dall'autorità giudiziaria in riferimento a casi di disagio sociale. Il servizio interviene anche, nei casi di procedimento giudiziario, nei rapporti con il Tribunale Minorile in qualità di supervisore, e coordinatore dei provvedimenti di messa alla prova, inserimento in comunità e reinserimento nel territorio in seguito a provvedimento di detenzione.

La segnalazione di un minore in stato di abbandono può essere fatta, da chiunque ne venga a conoscenza, ai servizi sociali del Comune di Angera o direttamente presso il Tribunale per i Minorenni di Milano di via Leopardi n.18, tel. 02/467221. Il Tribunale valuta se incaricare o meno i servizi sociali del Comune di effettuare un'indagine psico-sociale, al fine di valutare la situazione personale e familiare del minore e i rischi di pregiudizio per la sua crescita. Una volta espletata l'indagine viene inviata una relazione psico-sociale al Tribunale per i Minorenni che emetterà, se del caso, provvedimenti a tutela del minore con eventuale incarico al servizio sociale del Comune di seguire la situazione del minore stesso e/o di eseguire gli eventuali provvedimenti emessi.

Il Comune di Angera, da aprile 2018, all’interno della gestione associata di alcuni servizi ed interventi di tipo sociale afferenti al Piano di Zona dell’Ambito Distrettuale di Sesto Calende, ha delegato la gestione di parte delle prestazioni di tutela minori ad una Equipe Professionale Tutela Minori gestista da una Cooperativa Sociale su appalto dell’Ufficio di Piano di Sesto Calende per conto dei tredici Comuni del Distretto.

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (619 valutazioni)