Carta d'Identità Elettronica (CIE) - Comune di Angera

Area Servizi Demografici | Servizi di anagrafe | Carta d'Identità Elettronica (CIE) - Comune di Angera

Servizi di anagrafe

Carta di Identità Elettronica (CIE)

Ufficio Anagrafe
Telefono 0331.930106
E-mail anagrafe@comune.angera.it
Pec pec.anagrafe.angera@legalmail.it
Orari di apertura al pubblico su appuntamento nei giorni: lunedì, martedì, mercoledi, venerdì: 9.30/13.30
giovedì: 9.30/12.30-16.00/18.00
 

Il Comune di Angera rilascia la Carta d’Identità Elettronica.

La C.I.E. è uno strumento sicuro e completo: è un documento valido per l’espatrio per i cittadini italiani, riporta il codice fiscale, i dati dei genitori per i minori, contiene le impronte digitali, vale ai fini dell’identificazione per l’accesso ai servizi on line della Pubblica Amministrazione.

La Carta di identità non si sostituisce e non si corregge quando si cambia residenza.
Chi è già in possesso di un documento valido può comunque richiedere la sostituzione della carta di identità cartacea con la nuova CIE. 

N.B.: Si specifica che le carte d'identità cartacee tradizionali già emesse rimangono valide fino alla loro scadenza naturale.

Le vecchie carte d'identità non verranno più rilasciate salvo casi eccezionali e specifici.

La nuova CIE, tra le novità:
• dispone di un microprocessore per memorizzare le informazioni d'identità con un alto livello di sicurezza e anticontraffazione
• consente anche di registrare il consenso/diniego alla donazione degli organi in caso i morte
• potrà essere usata per accedere a servizi online della Pubblica Amministrazione
 

Durata della C.I.E.

-3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni
-5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni
-10 anni per i maggiorenni.

Come averla?

La C.I.E. è rilasciata esclusivamente su appuntamento.
Lo scopo di disciplinare meglio l’afflusso del pubblico è per evitare disagi all’utenza con lunghe attese: infatti l’operazione richiede tra i 20 e i 30 minuti per ogni documento.
E’ necessario  procedere alla prenotazione dell’appuntamento collegandosi al sito del Ministero dell’Interno. CLICCA QUI

Dopo aver preso l'appuntamento, nella data e nell’ora prenotata recatevi all’Ufficio Anagrafe portando:

- la tessera sanitaria dove è indicato il Codice Fiscale
- il vecchio documento in scadenza o scaduto
- la denuncia fatta all'autorità in caso di smarrimento o furto
- la ricevuta dell’appuntamento
- una fototessera in formato cartaceo
I cittadini extracomunitari, devono esibire anche il passaporto e permesso di soggiorno in corso di validità.

N.B.: l'interessato al rilascio deve tassativamente essere presente, anche se minore. 

La fototessera dovrà rispettare le indicazioni delle norme ICAO 9303 ossia:
- n.1 fototessera recente (massimo 6 mesi)
- vista frontale, viso non inclinato
- sfondo bianco
- sguardo rivolto verso l’obiettivo
- occhi aperti e ben visibili
- assenza di copricapo, occhiali scuri o troppo coprenti il viso;
- assenza di capelli ce coprono gli occhi
-la foto deve mostrare la testa e la sommità delle spalle.

Maggiorenne cittadino italiano con figli minori

In presenza di figli minori, se coniugato, separato, divorziato o genitore naturale è necessario dichiarare di avere l'assenso dell'altro genitore o in mancanza nulla osta del Giudice tutelare.
In caso di mancato assenso o nulla osta, il documento rilasciato verrà emesso non valido per l’espatrio.
Se unico esercente la responsabilità genitoriale, nessuna ulteriore formalità.

Minori

Assenso di entrambi i genitori. Senza tale assenso non sarà possibile procedere all’acquisizione dei dati del minore. 
Il genitore che NON può recarsi personalmente all’Ufficio Anagrafe deve compilare il modulo allegato e sottoscriverlo allegando copia di un documento di identità in corso di validità.
Il minore deve essere presente al momento dell’acquisizione e accompagnato da almeno un genitore.

N.B.: in caso di primo rilascio del documento di identità devono essere presenti entrambi i genitori, solo dal secondo rilascio sarà possibile acquisire la delega.

Espatrio

La C.I.E., per i cittadini italiani, è VALIDA per l’espatrio nei paesi dell’UNIONE EUROPEA e altri Paesi con cui l’Italia ha speciali Convenzioni internazionali.

Tempi di rilascio

6 giorni. La C.I.E. non verrà rilasciata dal Comune ma verrà emessa e spedita dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato all’indirizzo indicato dal Cittadino all’atto della richiesta tramite raccomandata.
LA CONSEGNA AVVERRA’ ENTRO 6 GIORNI LAVORATIVI.

I codici

Al momento dell’acquisizione dei dati all’Ufficio Anagrafe dal Comune viene consegnata la prima parte dei codici segreti:
PIN – per accedere ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione
PUK – per sbloccare la C.I.E. dopo 3 digitazioni errate del PIN
La seconda parte dei codici PIN/PUK sarà consegnata insieme alla C.I.E. direttamente presso l’indirizzo indicato dal cittadino al momento della richiesta.
In caso di smarrimento I CODICI possono essere richiesti contattando l’Help Desk C.I.E. al numero 800263388

Quali sono i servizi accessibili? Come usarli?

La Carta d’Identità Elettronica:
-è uno strumento utile e sicuro per l’accesso ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione
-può essere utilizzata per richiedere un’identità digitale (SPID)


Furto e smarrimento

In caso di furto o smarrimento è necessario:
-presentare denuncia ai Carabinieri o alla Polizia di Stato
-procedere al blocco della propria C.I.E. contattando l’Help Desk C.I.E. al numero 800263388

Costi

(da pagare preferibilmente tramite Bancomat) € 22,21

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (681 valutazioni)